Iniziative in materia energetica nel Comparto R5.2 – 2° incontro 04/05/2022

L’incontro ha chiarito che allo stato attuale la soluzione di una comunità energetica, nel comparto R5.2, non è al momento attuabile.

Si è convenuto concordare che ogni immobile/condominio dovrebbe verificare l’opportunità di installare, in autonomia, i pannelli solari dando mandato agli Amministratori di condominio di fare i dovuti passi per la verifica della fattibilità strutturale e tecnica.

Dato lo stato attuale del comparto dove sono ripresi i cantieri di una parte rilevante delle costruzioni previste, abbiamo chiesto ai rappresentati dell’Amministrazione di farsi promotore nei confronti delle imprese perché si dotino, dove possibile, di impianti energetici così da contribuire al raggiungimento degli obiettivi che il Comune si è prefissato.

Abbiamo anche proposto di verificare con le Ferrovie la possibilità di dotare la prossima realizzazione dell’asse nord-sud di pannelli solari.

Iniziative in materia energetica nel Comparto R5.2 – 1° incontro 30/03/2022 Comune di Bologna

Alla luce delle ultime vicende relativamente alle iniziative in materia energetica, il comitato Vivere Mercato Navile in Bolognina ha ritenuto opportuno contribuire al dibattito avviando contatti con l’Amministrazione, con AESS l’Agenzia per l’Energia e lo Sviluppo Sostenibile, con i tecnici di ENEA, con CPL gestore della centrale di trigenerazione del comparto R5.2, con gli Amministratori di condominio di Trilogia Navile e di Unicum nella speranza che gli incontri possano diventare una occasione di pianificazione della Comunità Energetica ed in futuro, magari non troppo lontano, del “Positive Energy Districts Quartiere Navile” dato la struttura e la potenzialità dello stesso.

Pertanto, dopo il primo incontro del 30 marzo scorso alla presenza della ViceSindaca Emily Marion Clancy, abbiamo in previsione un ulteriore incontro per il 04 maggio alla presenza di AESS (Agenzia per l’Energia e lo Sviluppo Sostenibile) che fornirà spiegazioni sulla convenienza e sui passi da seguire

Ci preme porre l’attenzione sottolineando come questa occasione possa rappresentare una grande opportunità a tutti i livelli per l’applicazione delle più meritevoli iniziative in materia energetica.

Incontro venerdì 11 febbraio 2022 con Amministrazione Comunale

Carissimi Soci e Simpatizzanti,
a seguire aggiornamento sullo stato del comparto R5.2 ex Mercato Ortofrutticolo a seguito incontro con l’Amministrazione Comunale presenti: Raffaele Laudani Assessore (Deleghe Urbanistica ed edilizia privata, progetto “Città della conoscenza e memoria democratica”, rapporti con l’Università e i Centri di ricerca); Claudio Mazzanti (Presidente IV commissione consiliare – Mobilità, infrastrutture, opere pubbliche, lavori pubblici, manutenzione); Francesco Evangelisti (Dipartimento Urbanistica, Casa e Ambiente – Settore: Ufficio di Piano_Incarico: Direttore); Davide Fornalè (Dipartimento Urbanistica, Casa e Ambiente – Settore: Ufficio di Piano_Incarico: U.I. Pianificazione attuativa)

L’Amministrazione, alla domanda che il comparto non diventi un luogo prevalentemente destinato più ad essere un “dormitorio” che parte pulsante della comunità, pone l’attenzione al “Progetto città della Conoscenza e Memoria democratica”, luogo idealmente collocato in Bolognina, cuore della memoria (Museo di Ustica, Piazza dell’Unità, Stazione 2 Agosto, Memoriale della Shoah, Piazza Liber Paradisus) e insieme del futuro (Tecnopolo) che guarda allo Smithsonian, il polo federale della storia americana a Washington, e che dovrebbe nascere sopra i binari della stazione, dove ex Mercato Ortofrutticolo è parte centrale del progetto e che i Cittadini si augurano realizzabile in tempi certi, non dimentichi che il Laboratorio partecipativo che l’ha concepito, come primo esempio concreto di progettazione urbana partecipata è degli anni 2005-2007 e …

Planimetria generale comparto R5.2 ex Mercato Navile

Lotti privati e Lotti di proprietà Pubblica

Completati:

  • lotti M’ / M’’: Trilogia Navile (ex Valdadige Servizi Urbani)
  • lotto A: Studentato Ergo;
  • lotto 6: Ausl – Casa della Salute;
  • lotto P: Illumia (parte fronte via Carracci).

In corso di completamento:

  • lotto I: ex Unicum: completamento aprile 2022;
  • lotto B: ex Montedil: completamento 2023;
  • lotto G: Acer: è stata aggiudicata la gara per individuazione contraente, in attesa dei tempi per eventuale accesso atti (“stand still” previsto dal codice degli appalti) la ripresa lavori è prevista per aprile 2022, i tempi previsti dal contratto per l’esecuzione dei lavori sono 700 giorni;
  • lotto 1: ex XM24: completate le demolizioni, il termine dei lavori è previsto per la fine del 2023;
  • lotto 3: Tettoia ex Mercato e Centro Polifunzionale: i lavori sono ormai completati (primavera 2022).

In attesa d’inizio lavori:

  • lotto F: ex eredi Alessandri:  titolo edilizio rilasciato, è cambiata la proprietà, abbiamo notizie che verranno apportate modifiche al progetto rilasciato con una variante in corso d’opera che ridurrà il numero delle unità immobiliari;
  • lotto 4: lotto per le “scuole Federzoni”: conclusa la bonifica bellica e la progettazione, per i lavori è previsto l’inizio nel 2022 ed i lavori si concluderanno nei successivi 24 mesi.

In attesa di progettazione:

  • lotti C–D–E: la società che ha rilevato i beni da Valdadige, sta progettando i lotti, per il lotto C è atteso il deposito del titolo edilizio per gennaio 2022, poi passeranno alla progettazione del lotto E, ed infine del lotto D, con le seguenti destinazioni:
    • lotto C e D abitativo;
    • lotto E studentato e commerciale (superficie di vendita inferiore a mq 1.500);
  • lotto H: proprietà Comune di Bologna –  in attesa di completamento progettazione per la realizzazione di alloggi ERP (circa 120 alloggi di edilizia residenziale pubblica) – completata la bonifica bellica. Inizio lavori previsto per 2023;
  • lotto N: lotto alienato dal Comune di Bologna attraverso asta pubblica, il proprietario ha affidato la progettazione per la realizzazione di uno studentato;
  • lotto O: lotto alienato dal Comune di Bologna attraverso asta pubblica, il lotto verrà sviluppato integrandosi con il lotto P che ha ancora della capacità edificatoria residua, ottimizzando in questo modo la superficie fondiaria esistente;
  • lotto L: sono state acquisite informazioni per lo sviluppo del progetto da parte di un progettista incaricato da una delle due proprietà. Usi insediabili di tipo abitativo.

Urbanizzazioni:

Asse Nord – Sud

Il Comune ha partecipato al bando per i fondi del PINQUA ( Programma Innovativo Nazionale per la Qualità dell’Abitare), e successivamente ha inserito l’opera nei fondi del PNRR, intende quindi portare avanti il completamento dell’asse stradale direttamente, rivedendo gli accordi precedenti con RFI, in quanto, il mancato  completamento dell’asse non consente di concludere anche  le opere a verde del Parco a Nord, oltre rendere incompiuta la viabilità di questo quadrante.

Aree a verde fronte Tettoia

Nel mese di gennaio 2022 sono iniziati i lavori per la sostituzione del terreno dell’ultimo quadrante di verde a Nord del fabbricato polifunzionale e delle relative piantumazioni, a questo punto il  Comune è pronto per prendere in carico le aree, una volta attrezzate e versati i relativi oneri manutentivi. E’ stata già sollecitata la nuova compagine societaria che ha rilevato le quote di Valdadige. Saranno necessari ulteriori incontri per arrivare a creare le condizioni per la presa in carico manutentiva da parte del Comune.

Aree a verde Parco a Nord

Manca il completamento del verde in adiacenza dell’asse Nord Sud conseguente al mancato completamento della strada,  deve essere abbassata la quota del tubo in uscita della vasca di laminazione.

Lotto 6

Il Consorzio ha affidato la progettazione dell’ampliamento del parcheggio esistente, sarà una delle ultime opere del comparto unitamente al collegamento con il Parco di Villa Angeletti.

Convenzione edilizia

La convenzione, che è già stato oggetto di un rinnovo nel 2019, è in scadenza a luglio 2024.

Incontro giovedì 27 maggio 2021 con Amministrazione Comunale

Carissimi Soci e Simpatizzanti,
a seguire aggiornamento sullo stato del comparto R5.2 ex Mercato Ortofrutticolo a seguito incontro con l’Amministrazione Comunale presenti il Vice Sindaco e Assessore urbanistica Valentina Orioli, l’Assessore infrastrutture per la mobilità Claudio Mazzanti, il Presidente di quartiere Daniele Ara e il Responsabile U.I. Pianificazione Attuativa Davide Fornalè

AGGIORNAMENTO LAVORI IN CORSO NEL COMPARTO R5.2 ex MERCATO ORTOFRUTTICOLO

  • LOTTO 1 (via Fioravanti 24)
    => lavori in corso
  • LOTTO 2 (destinazione parcheggi pertinenziali lotto N e spazi privati ad uso pubblico)
    => aggiudicata progettazione
  • LOTTO 3 (recupero ex mercato coperto e realizzazione del nuovo centro polifunzionale Katia Bertasi)
    => previsione fine lavori primavera/estate 2021
  • LOTTO 4 (plesso scolastico)
    => previsione inizio cantiere entro 2021
  • LOTTO B (Dipierri)
    => lavori in corso
  • LOTTI C-D-E: (ex Valdadige) 
    => lotti acquistati dalla stessa proprietà di UNICUM, previste abitazioni, attività commerciali e studentato
  • LOTTO F: (Corraducci) 
    => in attesa conferma data del rilascio benestare a costruire
  • LOTTO G (ACER)
    => previsione inizio cantiere entro 2021
  • LOTTO H (Comune Bologna)
    => lavori in corso
  • LOTTO I (UNICUM)
    => previsione fine lavori entro 2021
  • LOTTO N (Comune Bologna)
    => lotto alienato => bando di prossima pubblicazione

  • Mobilità Rotonda Carracci – Bovi Campeggi
    in attesa che  RFI predisponga la sbarra per il collegamento con il kiss&ride il Comune provvederà, entro le prossime settimane, ad aprire la rotonda per consentire il collegamento Carracci-Bovi Campeggi
  • Area verde e campo pallacanestro: => contatti in corso per rendere il tutto, attualmente zona di cantiere di
    pertinenza del Consorzio Mercato Navile, di competenza pubblica il prima possibile
  • Toponomastica: => continua il contatto con i tecnici del Comune anche per “nominare” il comparto R5.2

Degrado al Navile

Grazie all’interessamento di Claudio Mazzanti (Assessore con deleghe alle politiche per la mobilità, trasporto pubblico locale e servizi di trasporto collettivo) e di Stefano Bortolami (collaboratore dell’Assessore Aitini), siamo riusciti ad ottenere incontro con i tecnici delle Ferrovie che sono stati portati a vedere la zona interessata dal degrado denunciato nell’articolo di Valerio Varesi: i tecnici si sono resi conto della condizione in cui si trova l’area e hanno affermato che esamineranno la situazione riservandoci una risposta per un primo intervento che ci auguriamo il più sollecito possibile.

Loader Loading...
EAD Logo Taking too long?

Reload Reload document
| Open Open in new tab