Commissione urbanistica Quartiere Navile del 19/05/2020

Oggetto:
ADOZIONE AI SENSI DELL’ART.35 DELLA L.R. N. 20/200 DI VARIANTE GRAFICA E NORMATIVA AL PIANO PARTICOLAREGGIATO DI INIZIATIVA PUBBLICA DELLA ZONA R5.2 NAVILE “EX MERCATO ORTOFRUTTICOLO”

Carissimi Soci e Simpatizzanti,
riteniamo fare cosa gradita nel comunicare che martedì 19 maggio alle ore 17e30 è stata convocata la commissione urbanistica del Quartiere Navile sulla Variante in oggetto.

Link di meet : https://meet.google.com/ctz-mgyq-bbk?pli=1&authuser=2

Link ai documenti: http://www.viveremercatonavile.org/wp/variante-grafica-e-normativa-al-piano-particolareggiato-di-iniziativa-pubblica-della-zona-r5-2-navile-ex-mercato-ortofrutticolo/

Cordialità

giovedì 14 maggio 2020
Comitato Vivere Mercato Navile

VARIANTE GRAFICA E NORMATIVA AL PIANO PARTICOLAREGGIATO DI INIZIATIVA PUBBLICA DELLA ZONA R5.2 NAVILE “EX MERCATO ORTOFRUTTICOLO”

Carissimi Soci e Simpatizzanti,
riteniamo fare cosa gradita nel comunicare che negli ultimi giorni il Consiglio Comunale ha presentato, e approvato, una delibera che interessa la zona del comparto R5.2 NAVILE “Ex Mercato Ortofrutticolo”

In allegato troverete tutti i riferimenti relativi

Nel ringraziare dell’attenzione e del sostegno che ci avete riservato fino ad oggi, vi ricordiamo che sono aperte le iscrizioni al nostro Comitato (http://www.viveremercatonavile.org/wp/iscriviti-al-comitato/)

e che, appena le condizioni lo permetteranno, provvederemo ad indire l’assemblea annuale dove si procederà all’elezione del nuovo Consiglio e alla “raccolta” di nuove idee e iniziative per mantenere viva l’attenzione.

Cordialità

Comitato Vivere Mercato Navile

In allegato copia  di:

Cliccare sulla data per la seduta del  28-aprile-2020 della Commissione consiliare, tenutasi in  videoconferenza, della presentazione della proposta da parte dell’Assessore Orioli e i chiarimenti tecnici dell’Arch. Fornalè. (inizio: 02h09m30s – fine: 03h02m20s)

Cliccare sulla data per la seduta del 04-maggio-2020 della Commissione consiliare, tenutasi in  videoconferenza per l’approvazione della delibera, e relativa eseguibilità, dove l’Assessore Orioli risponde alle domande dei Consiglieri. (inizio: 04h41m45s – fine: 05h06m20s)

Proposta Toponomastica ex Mercato Navile

Ci è stata data l’opportunità dall’Ass. Virginia Gieri di partecipare alle “nomine” delle zone ancora senza nome del comparto (o Rione!)  Mercato Navile dove abbiamo inteso, visto la caratteristica della zona, puntare a nominativi che hanno uno stretto legame all’architettura, salvo i parchi che assumono una valenza di frequentazione diversa.

In calce la legenda della proposta relativa alla toponomastica di ex Mercato Navile ancora senza nome e di prossimo completamento (entro la metà di luglio il Consorzio  prevede di terminare il lotto di lavori relativi alla urbanizzazione)

Stradelli (di colore arancio):

  1. Bassani verso Gobetti: Antonio Sant’Elia
  2. Insolera verso Fioravanti (K. Bertasi): Alberto Libera
  3. studentato verso Gobetti: Carlo Scarpa
  4. Diagonale Verde: Gae Aulenti

Rotonde (di colore azzurro):

  1. Gobetti-Insolera: Gio’ Ponti
  2. Gobetti-Barbieri: Aldo Rossi
  3. kiss&ride: Giovanni Michelucci

Parchi (di colore verde):

  1. Adiacente Casa della Salute-Pensilina Nervi: Parco Vivere Mercato Navile
  2. Insolera-Gobetti: Parco Donne della Resistenza Bolognese
  3. “Laghetto”: Parco della Resilienza
Loader Loading...
EAD Logo Taking too long?

Reload Reload document
| Open Open in new tab

Domande ed Interrogazioni inerenti ai Tombini di scarico e Piantumazione Alberi

Richiesta “Tombini di scarico”

Loader Loading...
EAD Logo Taking too long?

Reload Reload document
| Open Open in new tab

Risposta

Loader Loading...
EAD Logo Taking too long?

Reload Reload document
| Open Open in new tab

Richiesta “Piantumazione Alberi”

Loader Loading...
EAD Logo Taking too long?

Reload Reload document
| Open Open in new tab

Risposta

Loader Loading...
EAD Logo Taking too long?

Reload Reload document
| Open Open in new tab

INTERROGAZIONE pg. 372432 / 2018

Di seguito pubblichiamo la risposta del Dipartimento Urbanistica, Casa e Ambiente, Settore Piani e Progetti Urbanistici Comune di Bologna all’ interrogazione pg. 372432/18 presentata dal Consigliere De Biase riguardo:
1) manutenzione del verde presso il comparto dell’Ex Mercato Ortofrutticolo,
2) incuria presente nell’area di proprietà Cesi-Galotti.

Interrogazione

Loader Loading...
EAD Logo Taking too long?

Reload Reload document
| Open Open in new tab

Allegato Fotografico

Loader Loading...
EAD Logo Taking too long?

Reload Reload document
| Open Open in new tab

Disposizioni

Loader Loading...
EAD Logo Taking too long?

Reload Reload document
| Open Open in new tab

 

Buon decimo compleanno, Mercato Navile!

Bologna, 12 giugno 2017

Care Amiche e Cari Amici di Vivere Mercato Navile, in occasione del decimo compleanno dell’area del Mercato Navile, abbiamo indirizzato questa lettera al nostro sindaco:

 

Caro Sindaco,

oggi Mercato Navile compie 10 anni: l’inizio della convenzione urbanistica, infatti, è datato 12/6/2007!

Per celebrare degnamente questo anniversario e ricordare che 3650 giorni sono passati e c’è ancora molto da fare, i rappresentanti del Comitato Vivere Mercato Navile, nato il 21 novembre 2014 per volontà di alcuni cittadini che venendoci ad abitare hanno creduto alla riqualificazione di quest’area e all’importanza sociale del primo esperimento italiano di progettazione urbana partecipata, hanno pensato di scriverti per dirti come la pensano e cosa credono sarebbe opportuno fare perché ci si avvicini a destinazione in questo percorso di trasformazione e di riqualificazione della Bolognina, che dura sicuramente da troppo tempo.

Caro Sindaco, per chi vive già nelle nuove costruzioni che rappresentano l’unica parte completata di un progetto ambizioso, è evidente quanto sia poco presente, a Bologna, la testimonianza dell’architettura contemporanea e, con essa, il progetto di evoluzione del tessuto abitativo verso un orizzonte futuro.
Nelle aree dell’Ex-mercato è ormai chiaro come la crisi abbia colpito in maniera devastante l’edilizia e come sia cambiato completamente il senso della progettazione che ha dato vita all’iniziale disegno di Mercato Navile.

Occorre, secondo noi, trovare un nuovo metodo di stima del prevedibile sviluppo del quartiere in relazione alle dinamiche economiche. Noi, che a Mercato Navile ci abitiamo, ci siamo persuasi che perseverare nel progetto iniziale denuncia purtroppo una mancanza di visione da parte dell’Amministrazione della città che sta mettendo Bologna ai margini, precludendoci l’opportunità di avere accesso a finanziamenti nazionali e internazionali.

Il comitato “Vivere Mercato Navile” in questi anni ha impegnato le energie delle persone che lo animano con passione per stabilire  relazioni e contatti con soggetti che hanno competenze professionali qualificate in tema di riqualificazione urbana e di architettura alla ricerca di strategie, forse non risolutive, ma che permetterebbero un cambio di passo e potrebbero dare la sterzata che occorre per portare questo progetto ad un accettabile livello di compimento.

Ecco quello che, secondo noi, l’Amministrazione dovrebbe fare da domani mattina per dare impulso al Comparto:

  1. Privilegiare il concetto di rigenerazione urbana e di riuso.

  2. Ripensare ad un nuovo percorso partecipato agile e flessibile che tenga conto delle mutate condizioni.

  3. Creare un nuovo modo di far dialogare insieme chi abita e abiterà il quartiere con le realtà che connettono sinapsi (università, industria, artigianato, servizi).

  4. Le aree dismesse delle FF SS, contigue al comparto, dovrebbero essere valorizzate così come è accaduto a Milano dove sono state promosse con un concorso internazionale: a Bologna non ci sono iniziative in merito, purtroppo.

  5. Bisognerebbe coinvolgere tutti gli attuatori facenti parte del consorzio. Possiedono licenze edilizie che sono ancora attuali rispetto alla mutata situazione?

  6. Sarebbe necessario organizzare un workshop sul prosieguo dello sviluppo del comparto coinvolgendo architetti, economisti urbani e sociologi che possano dare il giusto impulso alle azioni della Pubblica Amministrazione.

  7. È necessario che ci sia la possibilità di cambiare più celermente le destinazioni d’uso delle aree non ancora edificate.

  8. Sono importanti i riusi temporanei delle aree destinate ad essere costruite che in altri contesti nazionali e internazionali si sono dimostrati dei test funzionali molto efficaci.

  9. Il decoro urbano di un’area in fase di costruzione e sviluppo dev’essere una priorità di un’amministrazione cittadina a cui preme il benessere delle persone che lì vi abitano.

  10. Ci preme infine ricordare che le rigenerazioni urbane hanno portato un incremento economico notevole ovunque, diventando la chiave dello sviluppo economico futuro.

 Il Comitato Vivere Mercato Navile

Incontro a Palazzo D’Accursio

Il giorno 10 marzo a Palazzo D’Accursio una delegazione del nostro Comitato, facendo seguito al Tavolo di Concertazione che prosegue da due anni con l’Amministrazione sui temi del comparto Mercato Navile, ha incontrato l’assessore all’Urbanistica architetto Orioli, l’assessore al Commercio Matteo Lepore, il Presidente del quartiere Navile Daniele Ara, alcuni tecnici dell’Amministrazione e l’architetto Ginocchini, direttore dell’Urban Center.

Nel corso dell’incontro sono state discusse alcune iniziative che vedranno il nostro comitato a fianco dell’Amministrazione per il rilancio e la promozione del comparto: una mostra fotografica sull’Ex Mercato e la sua evoluzione, attività a margine della competizione Color Run che avrà base a Villa Angeletti, l’avvio di una progettazione partecipata per la definizione degli usi del nuovo centro sociale, in aggiunta ad altre iniziative in fase di studio che vedranno come partner principali importanti gruppi che nel comparto Mercato Navile intendono investire risorse, con spazi dedicati a progetti economici.

Durante l’incontro si è fatto il punto sullo stato di avanzamento lavori del Piano Città, sull’avvio della trasformazione dell’Ex Telecom di via Fioravanti e sulla situazione del sottopasso della rotonda Gobetti, per il quale dovrebbe vedersi a breve l’inizio dei lavori.

Dall’Assessore Lepore abbiamo ricevuto la disponibilità ad essere presente alla nostra prossima assemblea pubblica per illustrare le iniziative proposte e lo stato dei lavori: a breve i nostri iscritti riceveranno la relativa convocazione.